Aggiornamenti in aritmologia
Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
52 convegno cardiologia milano
Associazione Silvia Procopio

Ipertensione durante la gravidanza e aumentato rischio di malattia renale allo stadio terminale


Le donne con disordini ipertensivi durante la gravidanza sono a più alto rischio di malattia renale cronica e a malattia renale allo stadio terminale, rispetto alle donne senza questi disturbi.

I disturbi ipertensivi come la ipertensione gestazionale e la preeclampsia durante la gravidanza possono avere un importante impatto sulla salute della madre e del bambino, e sono fattori di rischio per la mortalità.
Si stima che circa il 5-10% delle gravidanze siano associate a disturbi ipertensivi.
Ci può essere coinvolgimento della funzione renale.

Sono stati esaminati i dati di 26.651 donne di Taiwan con disturbi ipertensivi nella loro prima gravidanza per determinare se vi era un aumento del rischio di malattia renale a stadio terminale, rispetto a un gruppo di 213.397 donne senza tali disturbi.
Le donne avevano un’età compresa tra 19 e 40 anni, e non presentavano storia di ipertensione, diabete mellito o malattia renale.

L'incidenza della malattia renale cronica era quasi 11 volte maggiore nel gruppo con disturbi ipertensivi in gravidanza rispetto alle donne senza disturbi.
La malattia renale allo stadio terminale è risultata 14 volte più alta nella coorte con disturbi ipertensivi.
Il rischio per le donne con preeclampsia era più alto rispetto a quello delle donne con sola ipertensione gestazionale.

Dallo studio è emerso un aumento del rischio di successiva malattia renale allo stadio terminale tra le donne che avevano avuto disturbi ipertensivi durante la gravidanza.
Inoltre è stato scoperto che le donne con preeclampsia o eclampsia sono a più alto rischio di malattia renale allo stadio terminale, rispetto alle donne che affette solamente da ipertensione gestazionale.

Lo studio è giunto alle stesse conclusioni di uno studio norvegese che aveva trovato un legame tra questi disturbi ipertensivi e la successiva malattia renale.

Pertanto, per le donne con una storia di disturbi ipertensivi in gravidanza, deve essere esercitata una stretta sorveglianza riguardo a microalbuminuria, pressione arteriosa e diabete mellito. ( Xagena2013 )

Fonte: Canadian Medical Association Journal, 2013


Cardio2013 Gyne2013 Nefro2013


Indietro