52 convegno cardiologia milano
Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Aggiornamenti in aritmologia
XagenaNewsletter

Studio AMBITION: efficacia e sicurezza della combinazione di Ambrisentan e Tadalafil nella ipertensione arteriosa polmonare


AMBITION è uno studio randomizzato, in doppio cieco, disegnato per confrontare l’efficacia e la sicurezza della combinazione di Ambrisentan e Tadalafil, rispetto a entrambi i farmaci in monoterapia, in pazienti con classe funzionale WHO/NYHA II e III e ipertensione arteriosa polmonare.

Hanno preso parte allo studio 500 pazienti, assegnati in modo casuale ( rapporto, 2:1:1 ) a ricevere Ambrisentan e Tadalafil ( n=253 ) o solo Ambrisentan ( n=126 ) o solamente Tadalafil ( n=121 ), titolati, rispettivamente per Ambrisentan e Tadalafil, da 5 a 10 mg una volta al giorno e da 20 a 40 mg una volta al giorno.

L’endpoint principale dello studio era il tempo al primo evento di fallimento clinico, definito come il tempo dalla randomizzazione alla morte per qualsiasi causa, all’ospedalizzazione per il peggioramento dell’ipertensione polmonare, alla progressione della malattia o a una risposta clinica non-soddisfacente nel lungo periodo.

L’effetto del trattamento osservato con l’endpoint primario era principalmente guidato da una riduzione nelle ospedalizzazioni.
Il tempo alla prima ospedalizzazione è stato ridotto del 63% ( hazard ratio, HR= 0.372; p=0.0002 ).

Sono stati osservati miglioramenti significativi rispetto ai controlli anche per quanto riguarda gli endpoint secondari, verso il braccio monoterapia ( valori aggregati ): cambiamento dal basale alla 24.a settimana dei livelli del frammento N-terminale del pro-peptide natriuretico di tipo B ( NT-proBNP ) ( -67.4% vs -49.7%; p inferiore 0.0001 ), la percentuale di pazienti con una risposta clinica soddisfacente alla 24.a settimana ( 39% vs 29%, p=0.026 ) e il cambiamento mediano al test del cammino ( 6MWD ) alla 24.a settimana ( 49.0 vs 23.8 metri, p inferiore a 0.001).

Non c’era alcuna differenza significativa tra i gruppi di trattamento riguardo al cambiamento della classe funzionale WHO dal basale alla 24.a settimana.

Nessun nuovo segnale di sicurezza è stato riscontrato con la combinazione di Ambrisentan e Tadalafil.
Gli eventi avversi più comunemente osservati nel braccio combinazione, rispetto a ogni singola monoterapia, sono stati: edema ( 45% con la combinazione; 33% con Ambrisentan e 28% con Tadalafil), emicrania ( 42% con la combinazione; 33% con Ambrisentan e 35% con Tadalafil ), congestione nasale ( 21% con la combinazione; 15% con Ambrisentan e 12% con Tadalafil ) e anemia ( 15% con la combinazione; 6% con Ambrisentan e 12% con Tadalafil ).

L'ipertensione arteriosa polmonare è una malattia debilitante, caratterizzata da restringimento dei vasi sanguigni a livello polmonare, che ha come conseguenza un aumento della pressione arteriosa polmonare. Gli alti valori pressori rendono difficile per il cuore pompare sangue ai polmoni per l’ossigenazione. Questi pazienti tendono a morire per scompenso cardiaco. ( Xagena2014 )

Fonte: GSK, 2014

MalRar2014 Med2014 Pneumo2014 Cardio2014 Farma2014


Indietro