Aggiornamenti in Aritmologia
Cardiobase
Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Xagena Mappa

Studio PREMIER: i cambiamenti dello stile di vita abbassano la pressione sanguigna nei soggetti con pressione superiore all’ottimale


Lo studio ha valutato l’effetto di due interventi comportamentali sulla pressione sanguigna.

Hanno preso parte allo studio 810 adulti di età media 50 anni ( il 62% donne; il 34% afro-americani ) con pressione sistolica compresa tra 120 e 159 mmHg e diastolica di 80-95 mmHg, che non stavano assumendo farmaci antipertensivi.

I partecipanti sono stati assegnati in modo random ad uno dei 3 gruppi.

A) gruppo dell’intervento comportamentale basato sulle raccomandazioni standard per ridurre la pressione sanguigna : perdita di peso, riduzione di sodio, aumento dell’attività fisica, limitata assunzione di alcool ( n=268 );

B) gruppo dell’intervento comportamentale basato sulle raccomandazioni standard in associazione alla dieta DASH ( Dietary Approaches to Stop Hypertension ) ricca di frutta, verdura, prodotti a basso contenuto di grassi ( n=269 )

C) gruppo di controllo a cui sono stati forniti solo consigli ( n=273 ).

Dopo 6 mesi entrambi gli interventi comportamentali ( gruppi A e B) hanno ridotto in modo significativo il peso corporeo, migliorata la forma fisica e ridotta l’assunzione di sodio.
La riduzione netta della pressione sistolica nel gruppo A è stata di 3,7 mmHg (p< 0.001) e di 4,3 mmHg (p


Indietro