Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Aggiornamenti in aritmologia
52 convegno cardiologia milano
Associazione Silvia Procopio

I farmaci per l’ipertensione sono più efficaci se assunti durante la notte


Ricercatori dell'Università di Vigo in Spagna hanno concluso uno studio affermando che i farmaci per l’ipertensione dovrebbero essere assunti durante la notte, in quanto contribuiscono a controllare la pressione arteriosa in modo più efficace. Inoltre appaiono ridurre il rischio di diabete mellito.

Il livello di pressione arteriosa scende durante il sonno. Tuttavia una riduzione notturna inferiore al 10% della pressione sistolica può essere pericolosa, ed è associata a un più alto rischio di mortalità.

I ricercatori hanno studiato 2.012 uomini e donne con alta pressione arteriosa. L'età media dei soggetti era di 53 anni. Nessun partecipante soffriva di diabete all'inizio dello studio.
La metà dei soggetti stava prendendo farmaci per l’ipertensione al mattino, e l'altra metà li prendeva di notte.

Lo studio ha avuto una durata di 6 anni.

Un totale di 171 soggetti ha sviluppato diabete mellito.

Dopo aggiustamento per circonferenza vita, glicemia a digiuno, e pressione media durante il sonno, coloro che avevano assunto i farmaci antipertensivi di notte hanno presnetato un rischio di diabete mellito di tipo 2 inferiore del 57%.

Un altro studio degli stessi ricercatori spagnoli ha anche scoperto che le persone la cui pressione arteriosa non si riduce in modo sostanziale durante la notte avevano una maggiore probabilità di sviluppare diabete mellito rispetto a quelli con un maggior calo pressorio durante il sonno. ( Xagena2015 )

Fonte: Diabetologia, 2015

Cardio2015 Endo2015 Farma2015


Indietro