52 convegno cardiologia milano
Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Aggiornamenti in aritmologia
Associazione Silvia Procopio

Risultati ricerca per "Malattie cardiovascolari"

La terapia antipertensiva riduce il rischio di eventi cardiovascolari tra le persone ad alto rischio e tra quelle con una pressione sistolica di 160 mm Hg o superiore, ma il suo ruolo nelle persone a ...


Studi clinici hanno documentato che l'abbassamento della pressione sanguigna riduce le malattie cardiovascolari e i decessi prematuri. Tuttavia, l'obiettivo ottimale per la riduzione della pressione ...


L'utilizzo del rischio di malattie cardiovascolari aterosclerotiche ( ASCVD ) per personalizzare gli obiettivi del trattamento per la pressione arteriosa sistolica ( SBP ) è un argomento di crescente ...


Un obiettivo di pressione arteriosa sistolica inferiore a 120 mm Hg rispetto a un obiettivo inferiore a 140 mm Hg porta a tassi significativamente più bassi di eventi cardiovascolari fatali e non-fata ...


Lo studio SPRINT ( Systolic Blood Pressure Intervention Trial ) ha dimostrato un beneficio nel ridurre la pressione sanguigna sistolica ( SBP ) a 120 mm Hg, ma altri studi, come HOPE-3 ( Heart Outcome ...


I vantaggi del trattamento per l’abbassamento della pressione sanguigna per la prevenzione delle malattie cardiovascolari sono ben stabiliti. Tuttavia, la misura in cui questi effetti si differenziano ...


Le recenti linee guida sull’ipertensione hanno invertito le precedenti raccomandazioni per più bassi obiettivi di pressione sanguigna nei pazienti ad alto rischio, come in quelli con malattie cardiova ...


L'acido urico è associato ad aumentato rischio di malattie cardiovascolari e rigidità arteriosa nei pazienti con ipertensione o ictus. Non è noto se l'acido urico sia associato a rigidità arteriosa ...


La diagnosi di ipertensione è spesso preceduta da anomalie strutturali cardiache. Si è valutato se la troponina T cardiaca ad alta sensibilità ( hs-cTnT ), un marcatore di danno miocardico subclinico, ...


È stata valutata la relazione tra livelli di troponina cardiaca ( cTn ) con pressione misurata in modo convenzionale e a livello ambulatoriale in adulti giovani e sani mediante un'analisi trasversale ...


Si è verificato se i benefici dei farmaci per abbassare la pressione sanguigna siano proporzionali al rischio cardiovascolare basale, per stabilire se il rischio assoluto possa essere utilizzato per p ...


È stato esaminato in uno studio di coorte retrospettivo l'effetto della pressione sistolica e diastolica nel primo anno di trattamento sulla mortalità per tutte le cause nei pazienti con nuova diagnos ...


Nonostante i risultati promettenti ottenuti in studi a breve termine, l'effetto a lungo termine del consumo abituale di frutta e verdura sulla pressione arteriosa rimane incerto. È stata quindi ...


Un gruppo di Ricercatori dell’Università di Lovanio, in Belgio, ha condotto uno studio prospettico per valutare un potenziale ruolo della proteina C-reattiva ( CRP ) nel predire l’e ...


Il NICE ( National Institute for Health and Clinical Excellence ) e la British Hypertension Society ( BHS ) hanno presentato l’aggiornamento alle lineeguida per il management dell’ipertens ...