Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Aggiornamenti in aritmologia
52 convegno cardiologia milano
Associazione Silvia Procopio

Le caratteristiche specifiche della pressione sanguigna nelle 24 ore sono legate alla lesione progressiva del tessuto bersaglio e al rischio di eventi cardiaci e cerebrovascolari.Alcuni studi hanno mo ...


La maggior parte delle lineeguida per il trattamento dell’ipertensione raccomandano un obiettivo di pressione sanguigna inferiore a 140/90 mmHg e un obiettivo più aggressivo inferiore a 130/80 mmHg pe ...


L'ipertensione nei pazienti di età superiore a 65 anni dovrebbe essere gestita in modo aggressivo al fine di ridurre morbilità e mortalità cardiovascolari, secondo un nuovo Expert Consensus. Il docume ...


Studi osservazionali hanno riportato un’associazione inversa tra assunzione alimentare di proteine e pressione sanguigna.Uno studio ha confrontato l’effetto delle proteine della soia, proteine del lat ...


Le misure e gli indici antropometrici che valutano l’eccesso di adiposità sono associati a fattori di rischio cardiovascolari, e predicono il diabete mellito.Uno studio trasversale &egrav ...


L’ipertensione è associata a ridotto metabolismo del glucosio e a insulino-resistenza, e l’attivazione cronica del sistema nervoso simpatico potrebbe contribuire a entrambe le condizioni.Uno studio ha ...


Benché sia stato dimostrato che la dieta DASH ( Dietary Approaches to Stop Hypertension ) porti a una riduzione della pressione sanguigna in studi di alimentazione a breve termine, non è stato dimosta ...


L'attivazione dei nervi renali simpatici è la chiave per la patogenesi dell'ipertensione essenziale.Uno studio ha valutato l’efficacia e la sicurezza della denervazione renale con catetere per la ridu ...


È stato condotto uno studio multicentrico, in doppio cieco, randomizzato e controllato con placebo, allo scopo di valutare l'effetto della pressione positiva continua nelle vie aeree sul controllo amb ...


L'associazione tra disfunzione renale ed esiti nell'ipertensione acuta grave è poco nota.Uno studio ha misurato l'associazione tra malattia renale cronica al basale ( velocità di filtrazione glomerula ...


Diverse classi di farmaci anti-ipertensivi possono influire sul rischio di fibrillazione atriale. Alcuni studi hanno suggerito che i farmaci che interferiscono con il sistema renina-angiotensina posso ...


Le lineeguida per l'ipertensione sostengono che sia necessario portare la pressione sistolica a meno di 130 mmHg nei pazienti con diabete mellito; tuttavia, mancano dati relativi alla popolazione, sem ...


Studi osservazionali hanno mostrato una relazione diretta e progressiva tra la pressione sanguigna e la malattia renale allo stadio terminale.Il burden della malattia renale cronica correlata all&rsqu ...


Ricercatori dell’ Università di San Paolo, in Brasile, hanno portato a termine uno studio per valutare la storia naturale di pazienti con ipertensione arteriosa polmonare associata a schi ...


Le differenze non facili da spiegare tra le classi di farmaci anti-ipertensivi per quanto riguarda la loro efficacia nel prevenire l'ictus potrebbero essere dovute a effetti della classe farmacologica ...