Aggiornamenti in aritmologia
Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
52 convegno cardiologia milano
Associazione Silvia Procopio

Le misure e gli indici antropometrici che valutano l’eccesso di adiposità sono associati a fattori di rischio cardiovascolari, e predicono il diabete mellito.Uno studio trasversale &egrav ...


L’ipertensione è associata a ridotto metabolismo del glucosio e a insulino-resistenza, e l’attivazione cronica del sistema nervoso simpatico potrebbe contribuire a entrambe le condizioni.Uno studio ha ...


Benché sia stato dimostrato che la dieta DASH ( Dietary Approaches to Stop Hypertension ) porti a una riduzione della pressione sanguigna in studi di alimentazione a breve termine, non è stato dimosta ...


L'attivazione dei nervi renali simpatici è la chiave per la patogenesi dell'ipertensione essenziale.Uno studio ha valutato l’efficacia e la sicurezza della denervazione renale con catetere per la ridu ...


È stato condotto uno studio multicentrico, in doppio cieco, randomizzato e controllato con placebo, allo scopo di valutare l'effetto della pressione positiva continua nelle vie aeree sul controllo amb ...


L'associazione tra disfunzione renale ed esiti nell'ipertensione acuta grave è poco nota.Uno studio ha misurato l'associazione tra malattia renale cronica al basale ( velocità di filtrazione glomerula ...


Diverse classi di farmaci anti-ipertensivi possono influire sul rischio di fibrillazione atriale. Alcuni studi hanno suggerito che i farmaci che interferiscono con il sistema renina-angiotensina posso ...


Le lineeguida per l'ipertensione sostengono che sia necessario portare la pressione sistolica a meno di 130 mmHg nei pazienti con diabete mellito; tuttavia, mancano dati relativi alla popolazione, sem ...


Studi osservazionali hanno mostrato una relazione diretta e progressiva tra la pressione sanguigna e la malattia renale allo stadio terminale.Il burden della malattia renale cronica correlata all&rsqu ...


Ricercatori dell’ Università di San Paolo, in Brasile, hanno portato a termine uno studio per valutare la storia naturale di pazienti con ipertensione arteriosa polmonare associata a schi ...


Le differenze non facili da spiegare tra le classi di farmaci anti-ipertensivi per quanto riguarda la loro efficacia nel prevenire l'ictus potrebbero essere dovute a effetti della classe farmacologica ...


Differenti classi di farmaci anti-ipertensivi potrebbero modificare il rischio di fibrillazione atriale.Alcuni studi hanno indicato che i farmaci che interferiscono con il sistema renina-angiotensina ...


Un gruppo di Ricercatori dell’Università di Lovanio, in Belgio, ha condotto uno studio prospettico per valutare un potenziale ruolo della proteina C-reattiva ( CRP ) nel predire l’e ...


Studi epidemiologici hanno descritto un’associazione tra breve durata del sonno riferita dai pazienti e alta pressione sanguigna.L’obiettivo dei Ricercatori dell’University of Chicag ...


Lo studio ALLHAT ( Antihypertensive and Lipid-Lowering Treatment to Prevent Heart Attack Trial ) ha mostrato che il trattamento con Amlodipina ( Norvasc ), Lisinopril ( Zestril ), o Doxazosina ( Cardu ...